Integrazione Agende con RECup Lazio: aggiornamenti 2018


Integrazione Agende con RECup Lazio: esito incontro con Strutture Sanitarie alla Regione Lazio

 

Medusa Software, in qualità di Software House Sanitaria, ha partecipato il 12/07/2018 alla Riunione in  Regione Lazio che verteva sul tema importante dell’integrazione Agende delle Strutture Sanitarie Private con il Recup Regionale.

Per la Regione Lazio erano presenti: Dott. Cerquetiani, Ing. Ferrara e altri 2 tecnici.

Erano inoltre presenti i Presidenti rispettivamente di: Anisap Lazio, Federlazio, altre associazioni minori di Case di Cura e rappresentanti di alcune software house.

Modalità di condivisione delle Agende ReCUP

In sintesi è stato comunicato che per Integrazione Agende con RECup Lazio ci sono 2 modalità di condivisione:

  1. Creare le proprie Agende con le disponibilità direttamente sul RecupWeb della Regione;
  2. Integrare il proprio software CUP con il ReCUP della Regione;

Per il punto 2, le singole Strutture Sanitarie devono mettere a disposizione del ReCUP Regionale dei Web Service secondo le specifiche dettate da LazioCrea, in modo che il RECup possa prenotare direttamente nelle Agende della struttura Sanitaria.

A questo proposito, ci sarà un ambiente di TEST e uno di Collaudo per le Software House che vorranno utilizzare l’integrazione.

 

Strutture attualmente funzionanti con l’integrazione Agende con RECup Lazio

Alla data attuale ci sono 8 Strutture già funzionati con l’integrazione (tra le quali Gemelli, Fatebenefratelli, Campus Biomedico).
Alla domanda come mai ancora non avessero comunicato o pubblicato le specifiche tecniche per l’integrazione al Recup, la risposta è stata questa: sono state pubblicate nel 2013 e poi rimosse dal web. Non si è capito però il motivo.

 

Come organizzare Agende e Prestazioni per l’integrazione con il RECup

Le Agende devono essere priorizzate per classi, dalla U fino alla D, per le prime visite.
A breve, le associazioni di categoria comunicheranno in dettaglio quali e quante saranno le prestazioni che saranno coinvolte nel progetto. Cosa bisognerà fare entro le scadenze del il 15 Luglio, 31 Luglio, 31 Ottobre 2018 o se ci saranno scadenze un po’ più lontane.
Molto probabilmente le prestazioni di partenza si attesterebbero nelle 160, quelle che ogni mese le Strutture Sanitarie inviano alla propria ASL per il Monitoraggio delle liste di attesa.
Dalla Federlazio (Dott. Melis) è stata avanzata una richiesta per un adeguamento delle tariffe delle prestazioni da prenotare per il ReCUP, come per esempio ha già fatto il Piemonte, 5-6 milioni.
Hanno confermato che i Laboratori di Analisi NON ci sono nel progetto.

Come sarà Il nuovo ReCUP? Lo spiega molto bene in questo articolo l’Ing. Ferrara presente alla riunione

Software CUP – Agende Mediche per integrarsi al RECup Regione Lazio

 

Medusa Software dispone di un ottimo software CUP interno ed esterno alla Struttura e di un Programma Agende Mediche dal Web che consente non solo una migliore organizzazione del lavoro da parte della Struttura e dei Medici Specialisti, ma anche di aumentare il numero degli appuntamenti fissati fuori dalla Struttura Sanitaria.

Avere in dotazione un software evoluto come URANIA, potrebbe essere un primo passo per efficentare la gestione del Poliambulatorio, della Clinica, del Laboratorio Analisi.

Medusa Software inoltre è in costante contatto con le Amministrazioni Pubbliche del Territorio al fine di supportare i propri Clienti nei diversi processi di Digitalizzazione in corso, mettendo in comunicazione piu’ velocemente le Strutture Sanitarie con la P.A., semplificandone i processi e migliorando l’offerta dei servizi sanitari.

Come dimostrano con successo i casi della Ricetta Elettronica della Regione Lazio e del Sistema Tessera Sanitaria 730.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *