Come scegliere il giusto software sanitario: parametri e costi


Come scegliere il giusto software sanitario?

La tecnologia si sa è in continua evoluzione e rimanere aggiornati anche per una Struttura Sanitaria è difficile.

State per aprire una nuova Struttura Sanitaria oppure avete deciso, per diverse ragioni, di cambiare il vostro attuale gestionale sanitario?

Siete alla ricerca di un programma sanitario che migliori l’ esperienza del paziente e renda i processi aziendali più efficienti?

La giusta scelta dipende dalle vostre esigenze e dai servizi/prodotti che offre il vostro provider software.

Parametri per valutare il giusto software sanitario

Ci sono alcuni parametri fondamentali per valutare come scegliere il giusto software gestionale:

  • Tecnologia: i software sanitari hanno generalmente tecnologia “cloud” oppure “installata”. La scelta dell’una o dell’altra opzione dipende sempre dal tipo di Struttura Sanitaria. Medusa Software offre ai propri clienti entrambe le tecnologie ( sia cloud che installata), consigliando al cliente l’una o l’altra opzione in basa ad alcune caratteristiche;
  • Accessibilità e usabilità: importante scegliere un software che sia accessibile e usabile da diversi dispositivi: desktop, tablet, smartphone. Medusa Software è accessibile e d usabile da qualsiasi dispositivo;
  • Sicurezza: l’aspetto più importante per chi tratta dati sensibili come quelli medici ma spesso trascurato come fondamentale criterio di valutazione di un software. La nostra tecnologia da sempre rende il software inattaccabile da virus in modo da garantire la business continuity aziendale
  • Integrabilità: adottare un software sanitario che sia integrabile ( o già integrato) con i più diffusi programmi di contabilità e con le principali strumentazioni diagnostiche e con qualsiasi altro programma è un fattore determinante la scelta
  • Modularità: un software acquistabile “a moduli” consente di iniziare a piccoli passi, di acquistare un pò alla volta, di incrementare la meccanizzazione fino a coprire diverse/tutte le aree
  • Personalizzazioni: avere accesso a personalizzazioni e a sviluppi di funzionalità “on demand” è una caratteristica che non hanno tutti i software sanitari e che invece consente numerosi benefici
  • Aggiornamenti Legge e P.A.: il vostro provider software deve essere sempre aggiornato dal punto di vista legislativo, per quanto attiene agli obblighi di Legge ( in ambito GDPR di trattamento dei dati sanitari sempre più frequenti e stringenti) e dovrebbe essere in grado di garantire tutti gli adempimenti con la Pubblica Amministrazione ( vedi collegamento RECUP Regione Lazio; Ricetta elettronica; TS 730; fatturazione elettronica)
  • Assistenza: poter contare su un Team di assistenza sempre presente e risolutivo è elemento cruciale per una Struttura Sanitaria. Medusa Software, garantisce assistenza tecnica tutti i giorni dalle 07.30 alle 19.30
  • Referenze: chi meglio dei propri clienti può parlare del nostro prodotto? Essere presenti sul mercato IT in ambito sanitario da oltre 20 anni ed annoverare tra i nostri clienti importanti Centri Medici è già una garanzia!
  • Costi: a torto si considera spesso il costo come primo criterio di valutazione. Il prezzo dipende da molti aspetti ed è commisurato al livello di servizio scelto. Lo puntualizziamo nel paragrafo successivo.

Prezzi e modalità di servizio di un Gestionale Sanitario

Come scegliere il giusto software sanitario con un occhio anche ai costi?

Il mercato dei gestionali sanitari è caratterizzato da software molto economici che a fronte della loro economicità presentano caratteristiche quali: poca o nessuna modularità, no personalizzazioni, scarsa assistenza. Adatti a chi ha pochissime esigenze e piccole dimensioni: ad esempio piccolo studio medico.

Altre tipologie di gestionale sanitario sono molto costose quando prevedono solo la formula di acquisto del software.

Medusa Software fornisce i propri servizi software in modalita’ S.A.A.S ( software as a service) la più diffusa forma di erogazione di servizi software al mondo.

Ciò consente di :

  • diluire il pagamento
  • fatturare a consumo
  • garantirsi un livello sempre molto alto di assistenza
  • aggiornamenti e modifiche incluse

Un ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di coinvolgere sempre l’intero personale nella fase iniziale di valutazione del software per comprendere meglio le aree critiche che necessitano di migliore organizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.